Comunicato su nomina De Gennaro (Finmeccanica)

Comunicato su nomina De Gennaro (Finmeccanica)

Regione – Della Bianca (Gruppo Misto): “E’ assordante il silenzio del presidente Burlando sulla nomina di De Gennaro, quando nel suo stesso partito si levano numerosi ‘no’ per l’incarico affidato all’ex capo della Polizia ed ex sottosegretario ai servizi segreti. Burlando si limita ad organizzare convegni, ma il suo ruolo impone di governare un territorio facendo sentire con più fermezza la sua voce a livello nazionale. Le Istituzioni hanno il dovere di salvaguardare le aziende nate e vissute sul nostro territorio a tutela dei posti di lavoro, del futuro economico della nostra Regione e dell’intero patrimonio industriale del Paese”.

Sono molte le realtà di Finmeccanica che insistono sul territorio della Liguria, da Ansaldo Energia, il cui futuro industriale deve trovare giusta collocazione alla Super Selex.

 “Ricordo – dice Della Bianca – che da questo mese in Selex ci saranno 9mila persone su 12mila che andranno in solidarietà con stipendio diminuito e 2,5 giorni al mese a casa per almeno 3 anni, i rimanenti andranno fuori tra casse a zero ore e mobilità.  Il piano industriale di fatto non c’è e purtroppo le istituzioni locali sono totalmente assenti e sembrano indifferenti alla questione”.

La consigliera sottolinea che la preoccupazione è anche legata alla strategia del Gruppo Finmeccanica, che sembrerebbe voler accentrare tutta la parte militare a Roma, lasciando sul territorio genovese la parte civile, senza una precisa strategia dal punto di vista aziendale.

“Il presidente Burlando – conclude Della Bianca – intervenga in maniera decisa”.