Comunicato su esuberi Ericsson e futuro Erzelli

Comunicato su esuberi Ericsson e futuro Erzelli

Regione – Raffaella Della Bianca (Gruppo Misto): “Dopo i nuovi esuberi da parte di Ericsson e la bocciatura della Corte dei Conti sul piano di compravendita degli immobili dell’Università ad Albaro, chiedo alla Giunta quale futuro si prospetta per Erzelli”. 

“Ericsson taglierà ulteriori 40 posti di lavoro – dice Della Bianca -, che si aggiungono all’ultimo ridimensionamento concluso a fine gennaio (70 esuberi). Si tratterebbe dell’ottava procedura in soli sette anni. Ricordo che la stessa Ericsson (che ha percepito una quarantina di milioni) doveva fare da apripista alla realizzazione del polo tecnologico di Erzelli”.

La consigliera sottolinea inoltre che solo pochi giorni fa la Corte dei Conti, interpellata dalla Regione sui punti più spinosi della trattativa Erzelli, ha bocciato il piano di compravendita degli immobili dell’Università ad Albaro, invitando i soggetti coinvolti a non percorrere le strade individuate.

“E’ evidente che gli ostacoli per il trasferimento di ingegneria ad Erzelli sono sempre più evidenti ed insormontabili – conclude Della Bianca -. Chiedo quindi alla Giunta, attraverso un’interrogazione, se da Regione Liguria possano arrivare chiarimenti in merito alla questione e soprattutto sul futuro legato al polo tecnologico degli Erzelli, alla luce dei nuovi tagli effettuati da Ericsson e della recente bocciatura della Corte dei Conti”.