Comunicato su baraccopoli nomadi fascia di rispetto Pra’

Comunicato su baraccopoli nomadi fascia di rispetto Pra’

Regione – Della Bianca (Gruppo Misto): “A seguito di una segnalazione pervenutami in merito alla situazione di degrado in cui versa la fascia di rispetto di Pra’, dopo l’occupazione abusiva e sempre più dilagante di una baraccopoli di nomadi, ho scritto all’assessore Montaldo (delega alla sicurezza) e all’assessore Vesco (delega all’immigrazione), affinché intervegano per riportare ordine in quella zona del ponente genovese da troppo tempo abbandonata a se stessa, in vista, tra l’altro del progetto di riqualificazione P.O.R. Pra’ Marina”. 

“Sicurezza innanzitutto – dice Della Bianca -, igiene, decoro e ordine, questo è quello che chiedono i cittadini che abitano a Pra’. Purtroppo il litorale della cittadina del ponente genovese, tristemente conosciuto come fascia di rispetto, versa da troppo tempo nel degrado. Oggi si aggiunge un ulteriore problema che aggrava la situazione già critica della zona. Una baraccopoli sempre più grande di nomadi ha occupato abusivamente una vasta porzione di terreno, suscitando preoccupazione tra i residenti”.

Il consigliere, a  seguito di una segnalazione sulla questione sopra descritta,  ha scritto una lettera indirizzata all’assessore Claudio Montaldo (delega alla sicurezza dei cittadini) e all’assessore Giovanni Vesco (delega all’immigrazione ed emigrazione), chiedendo di intervenire per riportare ordine in quella zona da troppo tempo degradata e abbandonata a se stessa, in vista, tra l’altro, del progetto di riqualificazione “P.O.R. – Pra’ Marina”.

“Dopo aver ascoltato le lamentele dei cittadini di quella zona ponentina – dice Della Bianca -, preoccupati per il perdurare di una situazione igienica ed ambientale di degrado assoluto, e timorosi per la loro sicurezza ed incolumità, è urgente intervenire al più presto. Per questo motivo mi appello agli assessorati competenti di modo che possano riportare ordine in quell’area litoranea”.