Comunicato su ATP

Comunicato su ATP

Regione – Della Bianca (Gruppo Misto): “Dopo lo sciopero dei dipendenti ATP dell’8 gennaio 2013, l’assessore Rossetti si era impegnato a fare un percorso per reperire delle risorse (Fondi per la Formazione europei) con cui pagare i dipendenti della Provincia  che si occupavano di formazione e poter liberare tali risorse da destinare al  TPL. Oggi, a distanza di mesi, chiedo alla Giunta che fine ha fatto tale impegno”. 

Il consigliere Della Bianca, attraverso un’interrogazione a risposta immediata, riporta sul tavolo di discussione regionale il problema  della crisi di ATP. 

“Purtroppo non è un segreto – spiega Della Bianca – che l’Azienda dei Trasporti provinciali della Liguria  versa in una condizione economicamente disastrosa e rischia il collasso. Alcuni dati parlano chiaro: nel 2012 la Provincia (assieme alla Regione e ai Comuni) ha versato un contributo di 23 milioni e 520 mila euro, che per il 2013 si riduce a 20 milioni e 676 mila euro”. 

La consigliera ricorda che dopo lo sciopero dei dipendenti ATP dell’8 gennaio 2013, l’assessore Rossetti si era impegnato a fare un percorso per reperire delle risorse (Fondi per la Formazione europei) con cui pagare i dipendenti della Provincia  che si occupavano di formazione e poter liberare tali risorse da destinare al  TPL (nello specifico circa 2 milioni  e mezzo di euro). 

“L’ATP serve un territorio vastissimo – dice Della Bianca – che va da Moneglia a Cogoleto e interessa tutto l’entroterra ligure. Senza l’Azienda dei Trasporti provinciali quindi, moltissimi comuni (es. Santo Stefano d’Aveto, Torriglia ecc…) e di conseguenza i loro abitanti rimarrebbero isolati poiché privi di qualsivoglia collegamento stradale e ferroviario”. 

“Ho presentato un’interrogazione – conclude Della Bianca – per sapere che fine ha fatto il percorso che Regione Liguria, attraverso l’assessore Rossetti, si era impegnata a seguire per individuare le risorse aggiuntive (Fondi per la Formazione)”.