Comunicato: la Giunta noleggia 4 Fiat Doblò per 36 mesi a 87.840 euro

Comunicato: la Giunta noleggia 4 Fiat Doblò per 36 mesi a 87.840 euro

Venerdì 21 novembre 2014

 

Raffaella Della Bianca (Gruppo Misto): «Considerando il parco macchine di 67 mezzi di cui è dotata Regione Liguria, come risulta dal sito del Governo alla voce ‘Censimento Auto PA,  Regione Liguria – Giunta’, con il Decreto n. 1068 la Regione Liguria noleggia per 36 mesi altri 4 veicoli commerciali modelli Fiat Nuovo Doblò per servizi di spostamento necessari ai funzionari delle varie strutture regionali ed istituzionali dei componenti della Giunta e dei Dirigenti regionali. Si impegnano risorse per 87.840,00 euro, più la spesa per il periodo di preassegnazione, presuntivamente quantificata in 18.080,00 euro a decorrere dal mese di maggio 2014. Inoltre tale spesa non è soggetta al tetto che la legge regionale n° 41/2013 fissa per le auto blu in base alla finanziaria nazionale, poiché trattasi di veicoli commerciali e non autovetture».

 

Attraverso il  Decreto n. 1068 approvato in data 30 aprile 2014 è stata autorizzata l’adesione da parte di Regione Liguria alla convenzione denominata ‘Noleggio autoveicoli 10 bis’ che la Consip ha stipulato con la Società Leasys di Torino, per il noleggio di n. 4 veicoli commerciali senza conducente modelli Fiat Nuovo Doblò per la durata di 36 mesi per servizi di spostamento necessari ai funzionari delle varie strutture regionali ed istituzionali dei componenti della Giunta e dei Dirigenti regionali. Si impegnano risorse per una spesa complessiva quantificata in 87.840,00 euro (ovvero 375,74 euro al mese, Iva esclusa) ed esclusa la spesa per il periodo di preassegnazione, presuntivamente quantificata in 18.080,00 euro a decorrere dal mese di maggio 2014. La consigliera sottolinea come tale spesa non sia è soggetta al tetto che la legge regionale n. 41/2013 fissa per le auto blu in base alla finanziaria nazionale, poiché trattasi di veicoli commerciali e non autovetture.

«Da un censimento Auto delle Pubbliche Amministrazioni – spiega Della Bianca -,  pubblicato sul sito del Governo, si legge che per Regione Liguria esisterebbero 43 auto di proprietà, 24 a noleggio (senza conducente), di cui 59 mezzi a disposizione di uffici/servizi senza autista, 5 ad uso non esclusivo con autista, 1 ad uso non esclusivo senza autista, 1 ad uso esclusivo senza autista, 1 a disposizione di uffici/servizi con e senza autista per un totale di 67 auto (53 modello Fiat; 4 Ford; 1 Lancia; 2 Opel; 4 Renault; 1 Suzuki; 2 Volkswagen). Proprio per questo motivo ho presentato un’interrogazione in cui chiedo alla Giunta se era necessario, considerando il parco macchine composto da 67 mezzi di cui è dotata Regione Liguria noleggiare altri 4  veicoli modelli Fiat Nuovo Doblò per una spesa di quasi 90mila euro. Ma la cosa  più grave è il perché la Giunta utilizza veicoli adibiti al trasporto promiscuo, aventi destinazioni diverse dal solo trasporto di persone, per l’espletamento di servizi istituzionali. La Giunta non avendo a disposizione un’auto per ognuno dei 12 assessori e non potendo acquistarne di nuove ha ideato l’ingegnoso escamotage: noleggiare quattro veicoli commerciali che non sono inseriti nella lista nera delle vetture messe ogni giorno all’indice sul sito del dipartimento della Funzione Pubblica».

La consigliera chiede inoltre di avere il dettaglio del parco macchine in uso all’Ente e da chi (giunta, dirigenti, uffici ecc…) tali mezzi vengono utilizzati e per quali motivi.

«Perché la Giunta usa veicoli adibiti al trasporto promiscuo, aventi destinazioni diverse dal solo trasporto di persone, per l’espletamento di servizi istituzionali? – si domanda la Della Bianca -. Inoltre, essendo tale Decreto varato dall’ufficio economato, oggi coinvolto nella delibera di rotazione dei dirigenti, sto chiedendo da giorni alla Dottoressa Morich della Direzione centrale risorse strumentali, finanziarie e controlli, i documenti a chiarimento di cosa stia succedendo nell’ufficio economato, documenti che ad oggi non sono stati resi noti».