Interrogazione su pronto soccorso, malasanità

Interrogazione su pronto soccorso, malasanità

Interrogazione con risposta scritta

La sottoscritta Consigliere regionale,

PREMESSO che i pronto soccorso di Genova risultano spesso congestionati a danno dei pazienti che si trovano costretti ad attendere ore ed ore prima di essere visitati;

CONSIDERATO che lo scorso fine settimana si è verificato l’ennesimo caso di malasanità avvenuto al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Martino di Genova;

 

CONSTATATO che una donna, malata e operata per ben tre volte di tumore alla mammella, quindi avente un quadro clinico grave, si è recata al Pronto Soccorso sopra citato per un problema di chiusura dell’orecchio e di sordità;

 

TENUTO CONTO che dopo essere passata dall’accettazione del Pronto Soccorso alle ore 15 è stata dirottata al terzo piano del Monoblocco per farsi visitare dall’otorino;

 

CONSIDERATO che una volta arrivata ha atteso ore poiché, come le è stato riferito, al sabato e alla domenica c’è solo un otorino di turno;

 

CONSIDERATO che al Pronto Soccorso del San Martino siccome l’attesa diventava estenuante, la donna ha deciso di recarsi il giorno dopo al Pronto Soccorso dell’ospedale Galliera dove si è sentita dire che doveva recarsi al San Martino poiché al Galliera il reparto di otorinolaringoiatria resta chiuso nel fine settimana;

 

 

 

INTERROGA

 

la Giunta e l’Assessore competente

Per sapere:

  • se intende intervenire e in che modo, affinché episodi di malasanità legati soprattutto ai pronto soccorso dei maggiori ospedali della città di Genova non si verifichino più.