Interrogazione su pericolo Quartiere Azzurro

Interrogazione su pericolo Quartiere Azzurro

Interrogazione con risposta scritta

La sottoscritta Consigliere regionale,

PREMESSO che  il “Quartiere Azzurro” (area tra Quinto-Nervi, sulle prime pendici del Monte Moro) è una zona vincolata paesaggisticamente;
CONSIDERATO che qualche anno fa sembrerebbe che un privato abbia costruito/allargato una strada sterrata che conduce a sue proprietà, abbattendo molti ulivi (si dice almeno 500), scavando nella montagna e deviando (o tombando) il corso del rio Murcarolo;

CONSTATATO che quando furono fatti i lavori per la strada sembrerebbe essere stato richiesto l’intervento e il controllo da parte di diverse istituzioni e ci furono anche delle denunce, ma i lavori andarono avanti e la strada fu realizzata;

CONSIDERATO altresì che tutto ciò non ha solo provocato un grave impatto paesaggistico, ma soprattutto ha determinato un problema di sicurezza. Quando si verificano forti piogge, Via Bettolo (privata a uso pubblico), che si connette con la suddetta strada sterrata, diventa un fiume d’acqua, fango e pietre che scorre a valle;

CONSTATATO che il retro dei palazzi della via sottostante (sempre Via Bettolo) viene inondato dal fiume d’acqua e diversi appartamenti e giardini vengono travolti;

TENUTO CONTO che in occasione dell’ultima alluvione è addirittura successo che un piccolo tratto della stessa Via Bettolo sia franato, insieme all’automobile che in quel momento era sfortunatamente parcheggiata lì;

CONSTATATO che una volta passata l’ondata la strada rimane ingombra di pietre, pezzi di legno, rifiuti poiché l’AMIU non interviene (sostenendo che la strada sia privata);

CONSIDERATO che la preoccupazione principale degli abitanti del quartiere è la mancanza di sicurezza: si teme infatti che la collina possa progressivamente franare a valle;

 

INTERROGA

 

la Giunta e l’Assessore competente

per sapere:

  • se Regione Liguria intende intervenire per mettere in sicurezza l’intera zona;
  • se Regione Liguria può informarsi sulla liceità della costruzione della strada effettuata da un privato cittadino, fonte dei disagi e del pericolo per gli altri cittadini residenti nella zona del Quartiere Azzurro;