Interrogazione su dichiarazioni Burlando in merito all’inutilità dei convegni

Interrogazione su dichiarazioni Burlando in merito all’inutilità dei convegni

Interrogazione con risposta scritta

La sottoscritta Consigliere regionale,

PREMESSO che il Presidente Burlando durante i lavori della Giunta regionale di venerdì 7 giugno 2013, parlando di lavoro giovanile, progetti per il futuro, sviluppo, industria e uso di fondi europei, oltre che di convegni sul “fare”, avrebbe detto: «Non vado più alle tavole rotonde in cui gente che non fa un cazzo da vent’anni ti racconta cosa si deve fare»;

CONSTATATO  che il Presidente ha poi dato questa spiegazione: “Parlando in Giunta ho fatto solo un inciso per chiarire la mia idiosincrasia generale per convegni e tavole rotonde. Voglio confrontarmi solo con persone impegnate sul campo, gente che fa cose pratiche».

INTERROGA 

la Giunta e l’Assessore competente

per sapere:

  • se è possibile avere un elenco di tutti i contributi economici dati o previsti da Regione Liguria per convegni e manifestazioni varie;
  • se a fronte delle sopra citate dichiarazioni del Presidente Burlando, è opportuno mantenere i contributi regionali per  convegni o manifestazioni varie, se lui stesso li considera una perdita di tempo;